I villaggi di risorse nei nuovi regni

Con “nuovi regni” si intendono i 3 regni del Ghiacciaio di Semprinverno (disponibile dal livello 25), le Sabbie ardenti (dal livello 40) e le Vette di fiamma (dal livello 50). In questi regni non si possono costruire avamposti come nel grande Impero (il regno da dove si inizia), ma si possono catturare dei villaggi di risorse per aumentare la produzione delle 3 risorse principali: Legna, pietra e cibo.

Dentro questi villaggi non si può costruire nulla, si possono solo spostare uomini e strumenti per difendersi o per attaccare. Questi villaggi sono molto importanti perché aumentano di molto la produzione delle risorse del castello del regno, ma non sono semplice da avere.

Nel ghiacciaio Sempreinverno se ne possono avere solo 5 per tipo, mentre negli altri 2 regni se ne possono avere 10 per tipo.

Esistono 2 modi per avere questi villaggi:

  1. Prendere villaggi liberi non appena appaiono sulla mappa
  2. Conquistarli ad altri giocatori

1. Prendere villaggi liberi

Questi villaggi di risorse appaiono sulla mappa del regno man mano che appaiono nuovi castelli. Di solito i nuovi castelli vengono piazzati dal gioco ai margini della parte già popolata della mappa ed anche i nuovi villaggi liberi appaiono ai bordi della zona popolata. Può capitare che il proprio castello non appaia al bordo della zona popolata, ma in mezzo ad altri castelli e villaggi, perché si è liberato un posto di un giocatore che ha smesso. In quest’ultimo caso la situazione è più sfortunata perché non appariranno mai nuovi villaggi liberi vicini e non è possibile spostare il castello.

Se invece il proprio castello viene piazzato dal sistema, in un punto periferico della mappa, è possibile che da subito e nel giro di poche ore o giorni appaiano dei villaggi di risorse vicini.

Cosa fare?

  1. Costruire subito deposito ed alzarlo di qualche livello chiedendo risorse ai compagni di coalizione e trasportando risorse da un altro regno.
  2. Costruire scuderia.
  3. Spostare un po’ di attaccanti e cibo da un altro regno.
  4. Controllare spesso la propria zona in cerca di villaggi (è comodo usare la frecce delle tastiera per scorrere la mappa).
  5. Non appena appaiono i villaggi, attaccare alla massima velocità senza strumenti. E’ una buona idea mettere dei soldati difensori in seconda ondata durante l’attacco da lasciare in difesa del villaggio.
  6. Incrociare le dita sperando di arrivare prima degli altri.
  7. Se si conquista il villaggio far tornare gli attaccanti al castello e lasciare solo difensori.
  8. Nei giorni seguenti tenersi pronti a difendere il villaggio conquistato.

2. Conquistare villaggi occupati da altri player

I villaggi di risorse non sono sufficienti per tutti. E’ una scelta precisa dei creatori del gioco quella di mettere meno villaggi, in modo che i giocatori debbano combattere tra loro per conquistarli.

Ovviamente i giocatori più forti o inseriti in coalizione più forti riescono a conquistare e difendere più villaggi mentre i giocatori di livelli più bassi o in coalizioni meno forti hanno meno possibilità.

Questo genera delle lamentele, ma non c’è nulla da fare, è una scelta dei creatori per aumentare le occasioni di guerra e quindi l’unica cosa da fare è rimboccarsi le maniche , crescere di livello e far crescere la propria coalizione e mettersi in condizioni di combattere per i villaggi.

Esiste un fattore molto importante che da vantaggi a tutti i giocatori: La distanza

Difendere villaggi lontani non è facile perché in caso di attacco non sempre si fa in tempo a spostare le truppe, se l’attacco parte da un castello nemico vicino al villaggio.

I villaggi sono facili da spiare e lasciare un buon numero di difensori in tutti i villaggi non è possibile, perché tutti i soldati dislocati nei villaggi consumano cibo dal castello principale del regno.

Quindi se vedete un villaggio vicino a voi, che è posseduto da un giocatore che ha il castello lontano, avete buone possibilità di prenderlo. Il problema sarà poi difenderlo o difendersi dalla rappresaglia del giocatore a cui lo avete preso, quindi è meglio anche valutare la forza del nemico prima di stuzzicarlo.